Prestigioso concerto al Minareto domenica 7 luglio

Entra nel vivo Sminareto selva fasano trulli_clip_image002elvaEstate 2013, il programma di iniziative messe a punto dall’Associazione Pro Selva .

Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 7 luglio alle ore 21,00 presso Villa Damaso Bianchi, (il “Minareto”) a Selva di Fasano, dove si terrà il concerto del duo Francesco D’Orazio (violino) e Nicola Fiorino (violoncello). L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Fasano, della Regione Puglia e del Consiglio regionale della Puglia.

L’appuntamento sarà a ingresso libero e offrirà anche un servizio-navetta, con partenza dal parcheggio della Casina municipale, alle ore 20.15, 20.30 e 20.45.

            I due artisti proporranno, come programma, musiche di Arcangelo Corelli (Sonata in do maggiore op. V n. 3 per violino e basso continuo; Sonata in re min. op. V n. 12 “La follia” per violino e basso continuo), di Luciano Berio (Sequenza XIV per violoncello; Sequenza VIII per violino; Dai 34 duetti), Johann Sebastian Bach (Ciaccona della Partita in re min. BWV 1004 per violino solo).

            Francesco D’Orazio. Diplomatosi in violino e viola sotto la guida del padre, si è perfezionato al “Mozarteum” di Salisburgo e all’accademia “Rubin” di Tel Aviv. Nel 2010 è stato insignito del premio “Abbiati” della critica musicale italiana, come “Migliore solista”. Ha tenuto concerti in tutto il mondo, effettuando numerose registrazioni discografiche. Di sua proprietà, suona il violino “Comte de Cabriac” di Giuseppe Guarneri, costruito a Cremona nel 1711.

            Nicola Fiorino. Diplomatosi al conservatorio “Verdi” di Milano, si è perfezionato all’accademia “Stauffer” di Cremona, all’accademia “Romanini” di Brescia, alla “Musikhochschule” di Detmold e alla “Musikhochschule” di Dusseldorf. Ha alle spalle un vasto numero di concerti in Italia ed in Europa. Vanta numerose registrazioni discografiche ed è docente di Violoncello nel conservatorio “Piccinni” di Bari.

 

CLICCA QUI PER LE FOTO DEL CONCERTO: https://www.facebook.com/pro.selva/media_set?set=a.440344419413977.1073741828.100003152678424&type=3&uploaded=19

Il Concerto rappresenta un interessante appuntamento di inizio estate, in una location, Villa Damaso Bianchi, inaugurata dall’artista barese proprio un secolo fa e rientra nelle iniziative per il centenario della villa messe a punto dalla Pro Selva con l’obiettivo di attrarre l’attenzione su questo bene e sulla necessità di preservarlo, recuperarlo e restituirlo alla collettività quale contenitore culturale.

 

L’Associazione, per evitare problemi di traffico, invita vivamente il pubblico a raggiungere il sito servendosi del servizio navetta messo a punto dalla ditta Ferrara di Fasano che utilizzerà i propri mezzi, partendo dal parcheggio della Casina Municipale dove ricondurrà i partecipanti all’iniziativa dopo il concerto che è ad ingresso libero.