La Pro Selva ha presentato il suo ricco programma estivo

Quella che sta per cominciare si preannuncia una stagione molto intensa per l'associazione Pro Selva. Infatti si tratta del 25° anno di attività e per la circostanza è stato anche approntato un nuovo logo del sodalizio con un cuore stilizzato che racchiude la sagoma del Minareto, simbolo della collina fasanese e del sodalizio. Le manifestazioni di "Selvaestate 2015" hanno come filo conduttore il tema "Piaceri e Saperi con l'arte, il gusto, la musica è la poesia”. Il programma di iniziative ed appuntamenti è stato presentato ai soci e al pubblico ieri sera (lunedì 6 luglio) a villa Cicolella, tradizionale sede sociale del sodalizio, ricevuta in concessione anche per l'estate 2015 dalla Asl di Brindisi, proprietaria dell'immobile.  

Da luglio a settembre sono almeno una ventina gli appuntamenti programmati che spaziano dalla botanica alla musica, all'arte comprendenti concerti, passeggiate naturalistiche e alla scoperta dì peculiarità ambientali, artistiche ed architettoniche della colina, sono ad incontri, convegni momenti di intrattenimento e feste popolari. Particolare attenzione in linea con i temi dell'Expo 2015 è stata riservata ai cibi e all'alimentazione. Gran parte degli incontri è ad ingresso libero e gratuito.

Rispetto al programma reso noto tramite brochure nei giorni scorsi ci sono due nuovi appuntamenti presentati ieri sera alla Selva. Il primo si chiama "La villeggiatura delle civette - da mistero a mistero... da magia a magia", mostra di opere di Nicola Fiume che verrà presentata giovedì 9 luglio, alle 20, al Minareto. L'iniziativa è della Pro Selva in collaborazione con il Circolo della Stampa. Ed è stato proprio il presidente del Circolo Gianfranco Mazzotta a illustrare ai presenti, ieri sera, l'iniziativa che vedrà inizialmente il saluto del sindaco Lello Di Bari (presente anche a Villa Cicolella) e della presidente della Pro Selva Rosanna Petruzzi Lozupone. Seguirà l'introduzione dello stesso Mazzotta e la relazione della docente di storia dell'arte Maria De Mola oltre all'intervento finale di Fiume.  

Altro appuntamento nuovo è quello di martedì 4 agosto, organizzato in collaborazione con il Presidio del Libro. Alla Casina Ruppi saranno ospiti Maddalena Santeroni e Donatella Milani, autrici del libro "La cuoca di D'Annunzio". Infine, sempre ieri sera, i presenti hanno potuto visionare un videoclip firmato da due giovani videomaker, il fasanese Gianvito Cofano e il vicentino Alberto Mocellin, girato al Minareto. I due hanno preparato il video per partecipare ad un contest del sito Genero.tv che consisteva nel preparare, appunto, un video clip sulle note del brabo Running to the sea dei Royksopp. 

Tratto da www.osservatoriooggi.it del 07.07.2015