La Pro Selva ricorda i 150 anni dell'Italia Unita

Sono state tante le occasioni nel corso del 2011 per ricordare i 150 anni dell’Unità d’Italia, ma mai troppe per questo importante “compleanno”.

 Anche l’Associazione Pro Selva, presieduta da Rosanna Petruzzi Lozupone, vuole dare il suo contributo alle celebrazioni del 150° anniversario e lo farà in maniera originale, attraverso i ricordi di famiglia di un fasanese che partecipò in prima persona ai moti Risorgimentali, Paolo Magno, raccontanti dall’omonimo nipote, per diversi lustri funzionario comunale.

 L’incontro si svolgerà giovedì 11 agosto alle ore 19,00 presso la sede dell’Associazione Pro Selva in Viale Toledo n. 35 (Villa Cicolella).

Il dott. Angelo Sante Trisciuzzi, già direttore della biblioteca comunale Ignazio Ciaia, affronterà il tema del 150° dell’Italia Unità con gli occhi puntati sulla nostra Città attraverso la ricerca negli atti dell’archivio storico comunale che serviranno ad inquadrare storicamente Fasano in quegli anni, mentre Paolo Magno parlerà di suo nonno che ebbe parte in operazioni militari dell’epoca.

Durante la serata saranno visibili alcuni cimeli d’epoca provenienti dalla collezione di Gino Moscato.

L’incontro, come di consueto è aperto a tutti.